Contattaci           

       

P. Francesco Jordan

.............................................................

* 16.06.1848   -   † 08.09.1918

 

O Gesù, Salvatore del mondo, che sei venuto per portare fuoco sulla terra, ti prego con ardore, degnati di innalzare agli onori degli altari IL TUO SERVO FRANCESCO MARIA DELLA CROCE.

 

Concedi anche a me la grazia di essere acceso dal fuoco del Tuo divino amore e fa che io non cerchi altro che di fare in tutto la Tua santissima volontà. Imploro inoltre umilmente per sua intercessione, la grazia... 

se ciò torna a Tua gloria ed a mio vero bene. 

 

Tu che vivi e regni nei secoli de 'secoli. Amen. 

La tomba di Padre Jordan si trova in una cappella al primo piano della Casa Madre dei Salvatoriani a Roma. Egli morì il giorno della festa della Natività della Beata Vergine Maria, 8 Settembre 1918, a Tafers, in Svizzera, dove viveva, dopo aver lasciato Roma a causa della prima guerra mondiale. Nel 1956 i suoi resti furono riesumati e trasportati a Roma per essere tumulati nella Casa Madre, dove aveva vissuto dal 1882 al 1915.

Nel 2002, una reliquia della Beata Maria degli Apostoli (Teresa von Wüllenweber), figlia spirituale di Padre Jordan e prima Superiora Generale delle Suore Salvatoriane, è stata posta nella cappella accanto alla tomba di Padre Francesco.
 
La tomba di Padre Francesco è venerata dai suoi figli e figlie spirituali, oltre che da fedeli provenienti da tutto il mondo. Il 19 marzo 1999, Papa Giovanni Paolo II ha pregato sulla tomba del Fondatore.
 
Vi invitiamo a visitare la tomba di Padre Jordan. Vi preghiamo di contattarci in anticipo in modo da potervi accogliere:

 


 
Curia Generalizia della Società del Divin Salvatore
Via della Conciliazione, 51
I - 00193 ROMA
ITALY
Tel. +39 06 686 291

Franciscus Jordan

Prega

ogni momento, in profonda umiltà e con massima fiducia. Nulla ti trattenga da ciò.

Salvatoriani nel Mondo

Albania  Australia  Austria  Bielorussia  Belgio  Brasile  Camerun  
Canada  Colombia  Comore Congo  Ecuador  Filippine  
Germania  Guatemala  India  Inghilterra  Irlanda  Italia  
Taiwan  Tanzania  Ucraina  Ungheria  Venezuela